Ad oltre due anni dalla scadenza del precedente contratto, in data odierna l'Aran ha riconvocato le OO.SS.
La nostra delegazione presente al tavolo ha registrato la volontà di definire in un primo momento l'aspetto economico della vertenza ed avviare immediatamente dopo l'esame delle rivendicazioni relative alla parte normativa.
Il comitato di settore ha integrato l'atto di indirizzo accogliendo, sotto l'aspetto dell'incremento economico le nostre osservazioni relative alla base di calcolo della retribuzione media, ed infatti l'incremento proposto del 4,85% sarà calcolato non già sulla somma di 25.806 euro ma su 26.357,99 euro.
I maggiori oneri necessari per tale accordo saranno garantiti dalle Regioni.
Mentre dal punto di vista normativo il Comitato di Settore ha elencato alcune priorità,  la cui  discussione  è stata rimandata nel momento immediatamente successivo alla sottoscrizione dell'accordo economico sul quale la FSI ha manifestato perplessità sulla consistenza delle cifre, a nostro parere ancora insufficienti. Per questo motivo abbiamo chiesto che l'incremento proposto sia erogato al netto delle imposte.
Le parti si sono aggiornate a giovedì 28 p.v. 
 
Ufficio Stampa

Di Admin