Oggi presso la sede ARAN in Via del Corso a Roma la delegazione della FSI-USAE ha siglato e licenziato il testo definitivo del CCNL sanità biennio economico 2008-2009
Si è conclusa così l’odissea contrattuale per il personale della sanità che entro 30 giorni dalla data di oggi (31 luglio) potrà finalmente vedere gli effetti del nuovo contratto di lavoro, nella busta paga e nella retribuzione di risultato.

Come noto il percorso contrattuale ha subito diversi intoppi, tra cui in ultimo i rilievi contrari della corte dei conti (il 10 luglio u.s.) sull’articolo 10, rilievi che prontamente rivisti e corretti il 21 luglio u.s. hanno consentito di addivenire oggi alla firma del testo definitivo.

Il Segretario Nazionale FSI-USAE Stefano Castagnola ha così dichiarato: “Un contratto prettamente economico e con poche risposte sulla classificazione del personale, ci sono molti interrogativi che devono essere sciolti in particolare per quanto riguarda gli incarichi di coordinamento e riguardo le indennità, comunque in questa fase negativa dell’economia, e costretto dai vincoli di bilancio dello stato, il sindacato ha svolto un ruolo importante per i lavoratori, siamo già al lavoro per discutere con le parti la piattaforma per il rinnovo del contratto 2010-2012, piattaforma contrattuale che la FSI-USAE ha già sottoposto all’ARAN e che speriamo possa essere discussa velocemente per garantire un prossimo rinnovo contrattuale più articolato e sempre più rispondente alle esigenze dei lavoratori”.

Ufficio stampa

Di Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *